Esplora contenuti correlati

Finanziamento centri estivi 2021

Restituzione somme non utilizzate 2021

Ai sensi dell'articolo 3 del decreto del Ministro per le pari opportunità e la famiglia 24 giugno 2021, il versamento delle somme non utilizzate relativo al finanziamento dell'anno 2021, diversamente da quanto previsto per il finanziamento 2020, è da effettuarsi sul conto corrente infruttifero 22330, intestato alla Presidenza del Consiglio dei ministri, utilizzando i seguenti dati. IBAN: IT49J0100003245350200022330 - codice SWIFT: BITA IT RR XXX - ABI: 01000 - CAB: 03245 - C/C: 350200022330.

Informazioni sul procedimento

Al fine di sostenere le famiglie anche mediante l'offerta di opportunità educative rivolte ai figli, il Dipartimento per le politiche della famiglia, le regioni, l'Anci e l'Upi, hanno ripartito la somma di 135 milioni di euro del Fondo per le politiche della famiglia per l’anno 2021, risorse incrementate dall'articolo l'articolo 63, commi da 1 a 4, del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73.

Grazie all'intesa sancita il 24 giugno 2020 in Conferenza unificata, le risorse saranno destinate direttamente ai 7.146 comuni beneficiari. Sono esclusi dal finanziamento i comuni che hanno espressamente manifestato di non voler avvalersi del finanziamento (articolo 2, comma 1 del decreto ministeriale di riparto, decreto del Ministro per le pari opportunità e la famiglia 24 giugno 2021).

Il tasso di adesione dei comuni al finanziamento di quest’anno è pari al 95% e conferma il forte interesse di questa misura da parte dei comuni.

Il decreto ministeriale di riparto è stato registrato dalla Corte dei conti il 20 luglio 2021.

In data 12 luglio 2021, è stato pubblicato il messaggio n. 2 del 2021, con cui sono state elencate, a titolo meramente esemplificativo, alcune modalità di utilizzo delle risorse relativamente al finanziamento 2021.

Il 20 luglio 2021, il decreto ministeriale di riparto delle risorse relative al finanziamento è stato registrato dalla Corte dei conti. Le somme sono state accreditate nelle casse comunali tramite pagamento effettuato dalla Banca d’Italia a decorrere da giovedì 29 luglio 2021. L’accreditamento delle somme a favore dei comuni che dispongono di codice conto tesoreria è immediato.

Con riferimento ai comuni che non dispongono di un codice conto tesoreria, ma esclusivamente di IBAN, l’operazione di accredito tramite bonifici è avvenuta il 4 agosto 2021.

Risposte alle domande frequenti (Faq)

Pubblicato l'elenco aggiornato delle risposte alle domande frequenti.

Contatti

Per maggiori informazioni e quesiti, è possibile contattare la Segreteria tecnica del Capo del Dipartimento.

E-mail:
dipofam.centriestivi@governo.it

Torna all'inizio del contenuto