Esplora contenuti correlati

Il mondo senza bua: Beatrice, 4 anni

Buongiorno, mia figlia chiede: “I dottori hanno trovato la cura per la bua del CoronaBirus, perché quando non ci sarà più, io devo andare al mare a pescare così mamma cucina il pesce buono buono”. Beatrice, 4 anni, è una viaggiatrice. Nata a Milano, trasferita in Cambogia per 1 anno e mezzo, poi Gubbio e ora Fabriano. Stare ferma non è la sua passione!!! Buon lavoro a tutti

- Tatiana, madre di Beatrice, 4 anni

Cara Beatrice,

hai appena 4 anni, eppure hai già capito che in questo periodo c’è una “bua” che si chiama Coronavirus.

Come tutte le malattie cattive non sarà semplice vincerla e farla passare, ma i dottori – che ci aiutano sempre - ci dicono che abbiamo un’arma invisibile e molto efficace da usare per superare tutti insieme questi giorni. La usiamo stando a casa, lontani per un po’ di tempo da tutte le cose, e le persone, fuori dalla nostra porta. Ci credi se ti assicuro che è un’arma potentissima, anche se non la vediamo?

Ecco perché ho deciso di chiamare questo nostro spazio #CiStoDentro. Tu hai potuto scrivermi proprio qui: perché soltanto “stando dentro” la nostra casa, al sicuro, noi possiamo sconfiggere questa bua. E ci riusciremo! Un consiglio: usa questo tempo per divertirti a sperimentare tante buonissime ricette con la tua mamma! E quando tornerai ai tuoi viaggi e al tuo meraviglioso mare, sarai ancora più esperta dei suoi mille sapori!

Lo chiedo alla Ministra! è una rubrica di posta sulle domande che i bambini pongono alla Ministra per le pari opportunità e la famiglia, Elena Bonetti. Se vuoi inviare la tua domanda, scrivi un'email a cistodentro@governo.it.

Torna all'inizio del contenuto