Esplora contenuti correlati

Intervista a Francesca Cavallo

Bio

Francesca Cavallo, scrittrice per ragazze e ragazzi.

#CiStoDentro se leggo perché…

Perché è fondamentale che non si restringano i confini della nostra immaginazione. Stare chiusi in casa, restringere il circolo delle nostre frequentazioni ci priva di stimoli importanti e atrofizza la nostra immaginazione. Leggere aiuta a mantenere aperti i nostri orizzonti aperti e allenata la nostra capacità di vedere con la mente.

Un libro di quando ero bambina…

"Il richiamo della foresta" di Jack London, è stato uno dei (molti) romanzi di avventura che ho amato crescendo. Chissà che io non sia finita in California proprio per la stessa "call of the wild". Mi ricordo quanto mi fossi immedesimata in Buck, il cane coraggioso e resiliente che affronta mille sofferenze finché non trova un umano che gli vuole bene. È il potere della grande letteratura quello di farci immedesimare negli animali, nelle piante, perfino nelle cose ed è ancora più importante nei libri per ragazzi.

Un libro che mi piace...

Consiglio un bellissimo libro illustrato che mi sembra molto in linea con questo periodo e con le sensazioni di incertezza e a volte paura che noi e i bambini proviamo. È "Il riccio nella nebbia" di Sergellj Kozlov e Jurij Norstein con le illustrazioni magnifiche di Francesca Yarbusova. È il libro che viene da uno straordinario film di animazione ed è davvero meraviglioso.

Un mio libro che ti consiglio...

Ho appena pubblicato gratuitamente un piccolo libro che si chiama "Il dottor Li e il virus con in testa una corona" che racconta la storia del primo eroe di questa pandemia, il Dottor Li Wenliang, l'oftalmologo cinese che lanciò per primo l'allarme del coronavirus e fu - per questo - minacciato di arresto dalla polizia. Il libro è scaricabile in 30 lingue a questo link.

Torna all'inizio del contenuto